sabato 13 marzo 2010

Decorissima 2010

Li avete visti per caso? Chi?  I coniglietti....quelli di Pasqua. Eh già al di là delle Alpi non c'è la tradizione dei coniglietti di cioccolato. Invece in Svizzera per la prossima festa non devono mancare assolutamente ed infatti sono al primo posto dei regali cioccolatosi che si fanno per questa ricorrenza. L'uovo di Pasqua come si usa in Italia, cioè quello con la sorpresa dentro, quì non è conosciuto. 

Ecco, mi chiedevo proprio dove erano andati a finire ... e li ho trovati nella vetrina della pasticceria più chic della città. Guardate un pò che bella famigliola......

A proposito, queste foto non hanno niente a che fare con la manifestazione "Decorissima 2010" - che è un concorso per tutti gli apprendisti pasticceri dal 1° al 3° anno provenienti dal canton Zurigo. Se volete vedere alcune decorazioni veramente ben riuscite e dolci capolavori .... andate su mondocolori. Vi aspetto!






9 commenti:

  1. Una volta ho ricevuto per regalo uno di questi coniglietti... era così dolce che non avrei voluto mangiarlo.... ma l'ho fatto... buonissimo....Corro subito a vedere il tuo mondocolori.... Ciao. Anna.

    RispondiElimina
  2. @Anna: hai proprio ragione, sono talmente carini che si fa fatica a dare il primo morso. Buon weekend e grazie!

    RispondiElimina
  3. Certo che questi coniglietti sono proprio bellini!!! non oso immaginare quanto costino :)

    RispondiElimina
  4. ciao cara,
    scusa se passo solo ora a ringraziarti per il premio ma la decorazione dell'uovo mi ha tenuta occupatissima.
    Sbaglio o il tuo blog si fa sempre più bello? Adoro questi colori!!!!
    E fantastico il post.
    Da appuntare.
    Un besos

    RispondiElimina
  5. e' vero anche io da piccola ricevevo sempre un coniglietto e le uova erano solo quelle vere, di gallina! Mi piacciono tanto ;)

    RispondiElimina
  6. @Elenuccia: hai proprio ragione mia cara, costano un occhio della testa se si comprano in una pasticceria come questa. Comunque si trovano anche nei supermercati... naturalmente non sono così belli, quelli sono come le uova di Pasqua che si comprano in Italia al super.... produzione industriale. BAcioni oni oni!

    @Mara: ho già fatto i complimenti al tuo bellissimo uovo. Ti ammiro molto, hai fatto un capolavoro. Cerco di darmi da fare col blog ma ancora non ho creato la terza colonna ... o almeno dovrei allargare questa perchè così le foto risalterebbero meglio. Infatti la maggior parte viene tagliata da una parte. Ciao carissima, un bacione!

    @Iana: Pensando alle uova vere ....io ho sempre fatto dei lavoretti con le mie figlie quando erano piccole. E nel periodo prima di Pasqua ci divertivamo a pitturare le uova sode, a creare fiori di carta per addobbare la tavola di Pasqua e a preparare dei coniglietti di pasta dolce. Mi hai fatto proprio venire in mente quei tempi..... Bacioni cara Iana!

    RispondiElimina
  7. Ciao mi chiamo Kruger Agostinelli e sono il responsabile del Blog Cafè (http://www.squisito.org/blogcafe/) questo sito è stato segnalato per partecipare al "Premio Blog dell'Anno" di SQUISITO 2010.
    Dovresti comunicarmi un tuo indirizzo di posta elettronica, indicando a quale blog corrisponde, su cui mantenere il contatto con noi.
    Mi puoi scrivere a:
    nominationblogcafe@kruger.it

    RispondiElimina
  8. Che dolcezza questi coniglietti,quasi si ha timore nel doverli rompere,bellissima tradizione,è sempre bello cooscere usanze diverse.Complimenti e a presto!

    RispondiElimina
  9. Deliziosi questi coniglietti di Pasqua! Buona serata Lauradv

    RispondiElimina

Grazie del tuo commento... positivo o negativo che sia. Nella vita non si smette mai di imparare!