mercoledì 27 gennaio 2010

Bocconcini di pollo .... al caprino e Noilly Prat

Qualcuno ultimamente mi ha chiesto cos'era il Noilly Prat. Si tratta di un vermouth francese prodotto con due tipi di vino bianco (Clairette e Picpoul de Pinet) dalla Francia del sud. Noilly Prat è più aromatico di altri vermouth, si usa perciò in piccole quantità per aromatizzare le pietanze.Adatto in particolar modo per insaporire carni e pesci. Assieme al Porto ed allo Sherry è uno degli alcoolici che più uso nella preparazione delle mie ricette.

L'idea per quest'ultima "invenzione" è nata dalla necessità di usare del formaggio caprino vicino alla scadenza. In tedesco adesso direi: "aus der Not eine Tugend machen".... che vorrebbe dire "dalla necessità nasce una virtù". Non so se ho reso l'idea, resta il fatto che ne è venuto fuori un piattino veramente gustoso e particolare, oltre che veloce nella realizzazione.




Ingredienti:
- 600 g di petto di pollo (5 petti di pollo)
- 8 fettine di pancetta affumicata
- 80 g caprino a fettine
- sale e pepe
- paprica
- rosmarino
- 3 cucchiai di Noilly Prat oppure vino bianco






Procedimento:
Tagliare i petti di pollo in 3 bocconcini. Dividere le fettine di pancetta affumicata a metà per la lunghezza ed avvolgere ogni bocconcino di pollo con una striscia di pancetta. Fermare con uno stuzzicadenti.
Far rosolare i bocconcini in olio Evo da ambedue le parti con l'aggiunta di rametti spezzettati di rosmarino e aggiustare di sale, pepe e paprica.
Spegnere con il vermouth Noilly Prat e continuare la cottura per 3 o 4 minuti.
Porre su ogni bocconcino di pollo una fettina di formaggio caprino e coprire la padella col coperchio.
Dopo 1 o 2 minuti il formaggio caprino si sarà sciolto e i bocconcini di pollo possono essere serviti!



17 commenti:

  1. ahhh....che succulentosi bocconcini...e che bella foto! Quasi allungo ledita e ne prendo uno!!!!
    Ciao!!!

    RispondiElimina
  2. @Anna: non ti dico poi quel bel sughetto ... che sapore! Io li rifarò certamente. Ciao e grazie!

    RispondiElimina
  3. mmmm i bocconcini...
    Buoni...
    Complimenti...
    Matteo

    RispondiElimina
  4. Dei piccoli spiedini, ma che carini! E chissà che buoni...

    RispondiElimina
  5. @Matteo: certamente non è una ricetta elaborata o complicata, ma come sapore ti assicuro che vale veramente la pena di provare.

    @Elel: Grazie, ti assicuro sono veramente saporiti!

    RispondiElimina
  6. ottima e sfiziosa ricettina!!! :-)

    RispondiElimina
  7. perfetto sono sempre alla ricerca di ricette per "insaporire" il petto di pollo, grazie per l'idea!

    RispondiElimina
  8. Grazie...una bella variante per il petto di pollo!

    RispondiElimina
  9. mmmmh Tina, la seconda foto rende benissimo ciao stefania

    RispondiElimina
  10. Ciao!!! Complimenti per il tuo blog! Da oggi sono una tua nuova sostenitrice! Se ti va passa a trovarmi! A presto Tix

    RispondiElimina
  11. Ciao! buoni questi involtini! ci hai messo voglia di rifarli anche noi!! e che buoni e cremosi con il caprino! dà un tocco diverso!!
    bacioni

    RispondiElimina
  12. Ecco come trasformare un piatto tranquillo in un tripudio di sapori!!!!!
    Bravissima!!!!

    RispondiElimina
  13. Che squisitezza! Ottima ricetta, ottima realizzazione e d ottime foto!!! Tutto ottimo, ma nel tuo blog non ci si può aspettare nulla di diverso

    RispondiElimina
  14. @Micaela: grazie ;-))

    @furfecchia: se la provi, fammi sapere...

    @Susy: Prego .. e grazie a te!

    @cool chic style: ti ringrazio molto!

    RispondiElimina
  15. @Tix: Ti ringrazio molto e sono già passata a trovarti!

    @Manuela e Silvia: è proprio vero questa versione col caprino mi è piaciuta molto. Dà proprio quel tocco in più.

    @Stefi: Grazie ;-))

    @luna: Ti ringrazio, cerco di fare del mio meglio...

    RispondiElimina
  16. Buoni, ma no che dico buonissimi!!!! davvero succulenti con quel formaggio godurioso che cola...da mangiare in un boccone...baci

    RispondiElimina
  17. Devo dire che anche questi tuoi sembrano davvero golosissimi! Un altro splendido modo per ravvivare il solito polletto, no? :) Un abbraccio!

    RispondiElimina

Grazie del tuo commento... positivo o negativo che sia. Nella vita non si smette mai di imparare!