domenica 14 novembre 2010

Girelle alle mele

Appena sfornate! Eh sì, mi son detta, se quì non mi dò una mossa va a finire che mi danno per dispersa. Niente di tutto ciò mie care amiche. Solo qualche malanno e poca voglia di cucinare e tanto meno di scrivere o commentare .... succede ogni tanto.

Comunque devo proprio dire che siete tutte molto laboriose! Quante belle ricette ho letto nel frattempo. Brave, brave davvero, vorrei avere anch'io la vostra energia e sfornare qualcosa di nuovo ogni due o tre giorni.....

Per ora vi propongo queste girelle alle mele che potete però benissimo preparare come una torta a rosette se volete.

Girelle alle mele


Ingredienti per la pasta lievitata:
- 300 g farina
- 25 g di lievito
- 1 cucchiaino di zucchero (1)
- 50 g di burro
- 1 dl di latte
- 1 uovo
- 50 g di zucchero (2)
- un pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno (chiaramente potete sbizzarrirvi, la mia è solo una delle tante versioni):
- 2 mele grattugiate
- 3 cucchiai di succo d'arancia
- arancia candita a pezzettini
- 125 g mandorle macinate
- 50 g zucchero

Per la glassa:
- 1 cucchiaio di succo di limone
- 5 cucchiai di zucchero a velo

Preparazione:
Mettere la farina in una ciotola e formare un incavo nel mezzo. Mischiate il lievito e lo zucchero (1) e versate il liquido nella ciotola con la farina. Spolverate con un pò di farina. Coprite la ciotola con un panno e lasciate lievitare in un luogo caldo finchè non si siano formate delle crepe sulla superficie.
Sciogliere il burro in una padella. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare leggermente.
Aggiungere al burro raffreddato il latte e l'uovo e mescolare bene. Versare nella farina. Aggiungere lo zucchero (2) e il sale. Impastare tutti gli ingredienti per ca. 8-10 minuti fino a quando non si ottiene un impasto liscio ed elastico. Se dovesse essere troppo appiccicoso, aggiungere un po 'di farina. Mettete la pasta in una ciotola e coprirla con un panno umido. Mettere la pasta a lievitare per circa 60 minuti in un luogo caldo.
Per il ripieno, grattugiare finemente la buccia d'arancia. Sbucciare le mele, grattugiarle ed aggiungerle subito al succo d'arancia.
5  Tritare finemente l'arancia candita e aggiungerla assieme alle mandorle macinate e allo zucchero (2) al ripieno.
Stendere la pasta a forma di un rettangolo con lo spessore di ca. 1/2 cm. Distribuire uniformemente il ripieno, lasciando un margine di ca. 2 cm. Formare un rotolo di 40 cm di lunghezza e lasciar riposare brevemente.
Preparare gli stampini da muffin con le cartine. Preriscaldare il forno a 180 gradi.
Tagliare dal rotolo tanti pezzetti uguali (io ne ho fatti 24). Porli negli stampini e lasciarli riposare in un luogo caldo per 20 minuti.
Cuocere le girelle per ca. 30 minuti.

Per la glassa, mescolare il succo di limone e lo zucchero a velo. Pennellare così le girelle ancora calde e lasciare raffreddare su una gratella.

11 commenti:

  1. Devono essere buonissime, adoro i dolci con le mele ma non le ho mai usate nei lievitati. Baci, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Ma sono bellissime queste girelle, proprio una bella idea.

    RispondiElimina
  3. Buone, buone buoneeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  4. Irresistibili queste girelle.

    RispondiElimina
  5. ne vale la pena, sono favolose!!!

    RispondiElimina
  6. Abbiamo sentito la tua mancanza ma con queste super girelle ti sei fatta perdonare immediatamente.. un bacio

    RispondiElimina
  7. Cara, spero tutto ok! Queste girelle devono essere deliziose. Mi sembra di sentire fin da qui il profumino. Ideali per la colazione. Un bacio!

    RispondiElimina
  8. Mami chaschmers amel nid vorane sege wend so feini Sache machsch? Den würi no uf en Sprung verbicho ;-)

    RispondiElimina
  9. Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.
    Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.
    Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.
    http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html

    RispondiElimina
  10. Ciao Tina, come va? Scusami se ti disturbo qui... hai ricevuto le mie email? Fammi sapere per favore :-) Grazie!

    RispondiElimina
  11. Tanti auguri per un radioso 2011, che possa portarti tanta felicità!
    Un abbraccio
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina

Grazie del tuo commento... positivo o negativo che sia. Nella vita non si smette mai di imparare!