venerdì 30 aprile 2010

Trofie doppio pesto

Un titolo senz'altro inconsueto... avete ragione. Presto svelato il segreto - che poi non è tale - si tratta di due tipi di pesto che infine diventano tutt'uno. Pesto di aglio orsino e pesto alle noci - a mio parere è un connubio a dir poco delizioso!

L'aglio orsino ha sì sapore di aglio come dice il nome, ma è molto delicato. Certo poi bisogna vedere la quantità che si usa. Comunque vi assicuro che l'abbinamento con il pesto alle noci è una vera delizia, rende il tutto più delicato e con una nota dolce.

Questa è una ricetta super facile....ci vorranno al massimo 15 minuti per la realizzazione. Perciò  è ideale per la preparazione di un primo veloce ma allo stesso tempo particolare e saporito. Ad ogni modo affrettatevi se volete gustare il pesto con l'aglio orsino.... presto la stagione di questa pianta aromatica finirà e fresco non lo troverete più.

Trofie doppio pesto


Ingredienti:
- 400 g di trofie fresche
- ca. 10 foglie di aglio orsino
- una manciata di parmigiano
- olio Evo q.b.
- sale e pepe
- pesto alle noci già pronto

Procedimento:
Fate bollire l'acqua e mettete a cuocere le trofie.
Nel mixer mettete l'aglio orsino, l'olio Evo, il parmigiano e il sale e pepe. 
Macinate bene il tutto fino ad ottenere un pesto fine e cremoso.
Aggiungete qualche cucchiaino di pesto alle noci.
Scolate la pasta e conditela con questo doppio pesto.

16 commenti:

  1. gustose gustose...visto il doppio pesto ! ;)

    RispondiElimina
  2. OK mi hai convinto :) devo riuscire a trovare questo aglio orsino!!!

    RispondiElimina
  3. La "morte" delle trofie è il pesto! Se ce lo metti pure doppio...quest'aglio orsino mi incuriosisce davvero. Un bacio, buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Anche io sono molto incuriosita da sto orso aglino ;-)) E quindi d'ora in poi ne sarò alla perenne ricerca!

    RispondiElimina
  5. Non sai che fame mi hai fatto venire e dire che l'aglio orsino cresce nel mio giardino e non l'ho mai adoperato. Con questo delizioso e gustosissimo piatto farò felice mio marito.

    Maria P.

    RispondiElimina
  6. Ciao! che strano con due pesti! devono essere tutte da provare però!!
    un bacione

    RispondiElimina
  7. die schönen Fotos haben ihre Wirkung nicht verfehlt. Ich will auch Trofie.

    RispondiElimina
  8. Caio Tina....scusa se ti ho un pò trascurato....ma da quando sono a dieta soffro nel vedere i tuoi manicaretti....ma il doppio pesto non potevo non guardarlo....bravissima , mille baci, Anna.

    RispondiElimina
  9. buonissime queste trofiette, proprio un bel piattino!

    RispondiElimina
  10. che ottimo piatto! bravissima!!

    RispondiElimina
  11. La ricettina mi ispiura moltissimo e le foto sono davvero incantevoli!!Brava tesoro!Bacio

    RispondiElimina
  12. interessante abbinamento...attento c'è una formica gigante in agguato..noo si vuole mangiare tutte le trofie..accidenti! ;)

    RispondiElimina
  13. una ricetta semplice ma stragustosa... un bacio

    RispondiElimina
  14. Ciao! Sono Elena, ho conosciuto il tuo sito visitando Menù Turistico,
    volevo invitarti a partecipare al mio contest dal sapore turistico gastronomico.
    Se vuoi saperne di più l’indirizzo è
    http://idolcidelcuore.blogspot.com/2010/05/il-mio-primo-contest.html
    Complimenti per le ricette e per le bellissime trofie
    Ciao e apresto

    RispondiElimina
  15. Ciao a tutte, rispondo con ritardo ai vostri commenti perchè sono stata via per alcuni giorni e adesso tra un invito ad un matrimonio ed uno ad un battesimo il tempo per me e per il blog è proprio raro. Comunque non mi dimentico di voi. Grazie di cuore per la vostra pazienza! BAcioni

    @Stefania: non pensavo nemmeno che venisse fuori una tale bontà. Ciao e grazie

    @Elenuccia: certamente lo puoi trovare anche Italia, quì cresce nei boschi e nei giardini.... tra l'altro è una pianta moldo invadente. Buon weekend mia cara!

    @Federica: doppio pesto, doppio gusto. Come dire "du gusti è meglio che uan!" Baci

    @Elel: purtroppo tra poco la stagione dell'aglio orsino sarà finita. Quì comincia già a fare i fiori e vuol dire che non si può più usare per cucinare.

    @Maria P.: è facilissimo da preparare... se non hai il pesto alle noci, aggiungi al pesto d'aglio orsino un pò di mandorle oppure noci macinate. Vedrai che buono! Bacioni mia cara!

    @Manuela e Silvia: è vero a volte provi degli abbinamenti dei quali non sei per niente sicura e invece si rivelano molto gustosi. BAcioni

    @Robert: Kann ich dir mit gutem Gewissen empfehlen. Mit frischen Trofie ist es noch besser!

    @Anna: cara come ti capisco, anch'io dovrei fare un pò di dieta..... ma quando? Buon weekend

    @Micaela e Puffin: buono e soprattutto veloce da preparare. Grazie e a presto!

    @Ambra: tu che hai la casetta nel bosco e ti intendi di erbette varie hai senz'altro già visto l'aglio orsino vero? Un abbraccio mia cara!

    @Paolo: eh no.... caro Paolo, la formica gigante è rimasta a bocca asciutta! Ciao e grazie della visita.

    @Fabiana: esattamente, infatti sono queste le ricette che a me piacciono di più, specialmente quando vai di fretta.... non sai cosa preparare... ma alla fine ti viene fuori un piattino così. Bacioni

    @Elena: Ok, grazie, vado a dare un'occhiata. Ciao!

    @DolceSignoreMenù: garantito buonissime! Grazie di essere passata e buon weekend

    RispondiElimina

Grazie del tuo commento... positivo o negativo che sia. Nella vita non si smette mai di imparare!